Home ANNO XX (marzo -1983) – n.69

ANNO XX (marzo -1983) – n.69

Rivista: STUDI EMIGRAZIONE
Editore: Morcelliniana
Autore: Centro Studi Emigrazione
Sintesi volume:

L’Australia sta riscuotendo, in questi anni, un interesse del tutto par­ticolare agli occhi dell’osservatore europeo, per complesse ragioni culturali e politiche. Si guarda a questo avamposto del mondo occidentale nell’ area del Pacifico – 15 milioni di abitanti sparsi su un territorio vastissimo, attorniati da nazioni con una fortissima pressione demografica – con cu­riosità mista a preoccupazione. Il continente australiano sembra affrontare le sfide del futuro con una certa consapevolezza.
Se esiste un settore in cui l’Australia si è segnalata in quest’ultimo quinquennio, dopo decenni di politica miope e fortemente condizionata da pregiudizi, è la politica verso i gruppi immigrati. Da una politica di popo­lamento di bianchi a una politica di multiculturalismo, da una mera accet­tazione delle minoranze – con il sottinteso di una loro accelerata inte­grazione – ad una loro valorizzazione, da un atteggiamento di paura di conflitti razziali ad una comprensione interetnica vista nella prospettiva di un processo di unificazione nazionale.

Paole chiave: Australia, emigranti, italiani, demografia, comunità italiana
INDICE:

 

 
SOMMARIO
Gli italiani in Australia
Presentazione, pag. 2
Studi e Ricerche,
Australia, Italy a.nd Italians, 1845-1945, Gianfranco Cresciani, pag. 6
Gli italiani del nord Queensland nel romanzo di un giornalista, Camilla Bettoni, pag. 19
The impact of Italian immigration within Australian immigration programme, Charles A. Price, pag. 31
Cop what lot? A study of Australian attitudes towards Italian mass migration in the 1950’s, Richard Bosworth, pag. 37
Caratteristiche demografiche e sociali della co­munità italiana in Australia e della seconda ge­nerazione, Luigi Favero – Graziano Tassello, pag. 58
Modification and maintenance of Italian culture among Italian-Australian youth, J.]. Smolicz, pag. 81
La comunità italo-australiana nelle prospettive degli anni ’80, Lidio Bertelli, pag. 105
Recensioni, a cura di renato cavallaro, pag. 115