• Via Dandolo, 58 - Roma
  • 06 589 76640 - 06 580 9764
  • info@cser.it

Studi Emigrazione 215/2018

Studi Emigrazione 215/2019 a cura di Lorenzo Prencipe e Matteo Sanfilippo

Il 17 dicembre 2018 si è tenuto nella biblioteca del Centro Studi
Emigrazione (CSER) il seminario che ha fornito i testi per la parte
monografica di questo numero, organizzato dal CSER con la partecipazione
della Direzione generale della Congregazione scalabriniana,
dello Scalabrini International Migration Institute (SIMI) e dell’Ufficio
Comunicazioni scalabriniano (UCOS). L’idea del seminario era
in sé piuttosto semplice e immediata.
A distanza di 130 anni dalla legge Crispi per l’emigrazione italiana
del 30 dicembre 1888 e dal relativo commento di mons. Scalabrini
(Il disegno di legge sull’emigrazione italiana. Osservazioni
e proposte, 1888) si voleva vedere come il processo legislativo e il
relativo dibattito si sia venuto evolvendo sino a oggi e quale contributo
vi abbiano dato la Chiesa cattolica e in particolare Scalabrini e
gli scalabriniani. Il 1888 era dunque soltanto l’inizio di un processo
ancora oggi in corso e di una riflessione giuridica, sociale e religiosa
sull’impatto delle migrazioni, allora in uscita e oggi in entrata e in
uscita, nella Penisola italiana.

INDICE:

GIOVANNI BATTISTA SCALABRINI E LE LEGGI SULLE MIGRAZIONI
a cura di Lorenzo Prencipe e Matteo Sanfilippo

STUDI EMIGRAZIONE
CENTRO STUDI EMIGRAZIONE
ANNO LVI – LUGLIO-SETTEMBRE 2019 – N. 215
SOMMARIO
International Journal of Migration

355 – Introduzione
Matteo Sanfilippo

359 – Per una storia dell’emigrazione italiana ai tempi di Scalabrini
Lorenzo Prencipe e Matteo Sanfilippo

379 – La legislazione sulle migrazioni italiane fino al 1901
Dolores Freda

393 – Il pensiero sociale di Scalabrini e la legislazione sull’emigrazione. Azioni e reazioni.
Giovanni Terragni

410 – Le migrazioni italiane dopo il 1945: la mobilità degli italiani
Corrado Bonifazi

433 – Le migrazioni italiane dopo il 1945: il quadro legale
Mattia Vitiello