• Via Dandolo, 58 - Roma
  • 06 589 76640 - 06 580 9764
  • info@cser.it

Author

Ponte di Dialoghi: un progetto di educazione empatica

La Fondazione CSER è promotrice del Progetto “Ponte di Dialoghi” La presenza di migranti in Europa può essere un’occasione di crescita positiva per i Paesi di accoglienza: una crescita non solo demografica o economica ma soprattutto sociale e culturale per tutta la comunità, autoctona e straniera. Il primo passo verso una società aperta e pluralista

Capire le Migrazioni

Il progetto “Ponte di Dialoghi” grazie alle tecnologie dei video a 360 gradi e all’utilizzo di visori speciali e di una app, propone ai ragazzi di “vivere” il viaggio dei migranti e la realizzazione di laboratori di rielaborazione dell’esperienza vissuta virtualmente dai ragazzi, con la presenza di testimoni diretti delle migrazioni umane: esperti e migranti

RIAPERTURA BIBLIOTECA

La Biblioteca è aperta al pubblico, nei termini indicati dalla Legge per il contenimento del rischio COVID-19, il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì: ore 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00 e il martedì: ore 9.00 – 13.00. Norme di sicurezza per l’ingresso in Biblioteca: Si richiede contatto telefonico previo al numero  065897664 per concordare in

WIP – WEB4NEET: due progetti di formazione per giovani migranti e rifugiati

I progetti WIP “Formazione professionale e Cultura” rivolto a giovani migranti e rifugiati, giunti in Italia come Minori Stranieri non accompagnati, e il progetto WEB4NEET ( giovani migranti in condizione NEET) hanno concluso la fase prima formativa, unendo all’iniziale formazione online (dovuta all’emergenza sanitaria), quella in presenza svoltasi in maniera intensiva nel mesi di giugno

Indagine conoscitiva sulle condizioni e sulle esigenze delle comunità degli italiani nel mondo

Il 29 Gennaio 2020 il Direttore Scientifico della Fondazione CSER è intervenuto all’Audizione del Senato su Indagine conoscitiva sulle condizioni e le esigenze delle comunità degli italiani nel mondo. LINK: Comunità italiani nel mondo LINK Documentazione depositata nella seduta n. 67 del 29 Gennaio 2020

Rome: City of immigrants frpm Antiquity to the Present

Il 24 febbraio 2020 L’intervento “Rome a city of immigrants from antiquity to the present”, del Direttore Scientifico della Fondazione e Direttore dell’Istituto Storico Scalabriniano, prof. Matteo Sanfilippo alla University of Notre Dame. Rome – A City of Immigrants  

Dialoghi e Letture: “Ponte di Dialoghi. L’immigrazione a Roma e nel Lazio”

Il 12 febbraio 2020 alle ore 10.00 presso la sede di Via Dandolo 58 Fondazione Centro Studi Emigrazione, Ufficio Comunicazione Scalabriniani presentano: Il numero 216/2019 di Studi Emigrazione “Ponte di Dialoghi. L’immigrazione a Roma e nel Lazio” (a cura di Matteo Sanfilippo). Il volume è il primo della collana editoriale legata al progetto Ponte di

L’IMMIGRAZIONE STRANIERA NELLA STORIA D’ITALIA

La Fondazione CSER,  partecipa con l’intervento del nostro Direttore Scientifico prof. Matteo Sanfilippo, al convegno “L’immigrazione straniera nella storia d’Italia”, realizzato dall’Università Roma 3, l’Università per Stranieri di Perugia e l’Università Federico II di Napoli. L’IMMIGRAZIONE STRANIERA NELLA STORIA D’ITALIA A trent’anni dalla morte di Jerry Essan Masslo L’evento si terrà il 7 ed 8

International Symposium The Agents of Foreign Communities and European-American States in Rome (19-20th century)

La Fondazione CSER,  partecipa con il Direttore Scientifico prof. Matteo Sanfilippo, all’ International Symposium – The Agents of Foreign Communities and European-American States in Rome (19-20th century). L’evento si terrà il 27 settembre 2019 dalle ore 9.00 alle 18.00 presso la sede dell’Istituto di studi Romani. Programma dei lavori: Istituto Nazionale di Studi Romani 27

Ponte di Dialoghi

Il progetto “Ponte di Dialoghi” nasce dalla volontà di promuovere una cultura della conoscenza, accoglienza e convivenza nell’intento di diminuire le forme di discriminazione o xenofobia e sensibilizzare la cittadinanza, ed in particolare i giovani che rappresentano il presente ed il futuro di una società aperta e plurale, capace di garantire pari diritti, doveri e